Berenice - SuperEroi Taxi Milano 25

Vai ai contenuti
I Taxi Milano 25
Berenice
Berenice, è invece stato il secondo Taxi speciale di Milano 25. Il suo nome deriva da due parole macedoni “portare” e “vittoria” e quindi significa portatrice di vittoria… Berenice rappresenta dunque la battaglia che deve portare alla vittoria, una vittoria che è celebrazione alla vita in terra e alla vita che va oltre la morte, verso l’infinito. Berenice, tra le tante storie speciali che ha vissuto, ha quella di Luca, il SuperEroe di Milano 25 che scriveva sulla Nazione nella rubrica “Lo sguardo di Luca”. Il sogno di Luca era di andare, come avventuriero, a Londra e quando il suo sogno si è avverato con un progetto di studio a Greenwich, Zia Caterina con la sua Berenice hanno attraversato il Canale della Manica per raggiungerlo e vivere insieme a lui un’avventura speciale. Luca era un SuperEroe davvero speciale, così, quando è rinato al cielo, Zia Caterina ha voluto dedicare a lui il suo terzo taxi, Luca’s Cab, un tipico taxi inglese, perché Londra era la città più amata da Luca.

Un giardino per Berenice: un ponte d'amore tra Firenze e Messina
Berenice, come tutti i taxi in servizio per Milano 25, ha portato il sorriso in ogni angolo del mondo, anche dove abita il dolore, ed è giusto pertanto che abbia una sistemazione in un giardino di gioia e di pace, così come è avvenuto per Margherita, il primo taxi di Milano 25, oggi monumento alla solidarietà presente come installazione fissa nel Giardino dell’Orticoltura di Firenze.
Da qui nasce il progetto “Un Giardino per Berenice” e cioè il sogno di Zia Caterina di creare un ponte tra Firenze e la Sicilia che vada oltre il tempo e l’infinito e che sia testimonianza di come la battaglia del dolore, se trasformato in amore, porti comunque alla vittoria…
E così, da Firenze a Messina, Margherita e Berenice andranno a creare un ponte d’amore fatto di infinito… non delle semplici auto, ma dei veicoli d’amore da ascoltare, che raccontano le storie di tanti bambini che non si possono andare a trovare, perché sono in ospedale o perché sono entrati in un’altra dimensione, ma che si potranno conoscere nel giardino, leggendo o puntando il dito sul loro disegno di Supereroe. IL SENSO È DARE VITA ALLA VITA, a ciò che abbiamo vissuto.
Berenice e Margherita ne sono il simbolo. Non delle macchine qualsiasi ma delle macchine del tempo, delle teche piene di storie da conoscere, capire e amare per crescere.
Torna ai contenuti