Progetto Taxihome - SuperEroi Taxi Milano 25

Vai ai contenuti
Sostieni il progetto “TaxiHome” per l’acquisto del Camper di Milano 25
Il progetto nasce dal sogno di Zia Caterina di realizzare, per i suoi SuperEroi, il primo TaxiHOME al mondo, una casa viaggiante speciale come il suo Taxi Milano 25, dove i suoi bambini, affetti da disabilità motorie dovute a patologie oncologiche, possano giocare e vivere le emozioni di un viaggio raggiungendo luoghi e paesaggi altrimenti irraggiungibili…
“TaxiHome l'ho coniato perchè ero disperata, non voglio che la gente mi dia dei soldi, voglio che creda in un'idea. Ho costruito un taxi 14 anni fa dalla morte di Stefano, il mio compagno, è il più bello del mondo e lo sapete perchè? Perchè non volevo che morisse, no, mi stava sull'anima la storia della morte. Io credo e non volevo credere che la morte m'avesse portato via tutto e volevo fare un taxi che potesse ricordarmi che lui non era morto. Dopo 14 anni dovevo trasferire tutto questo in un progetto nuovo perchè i miei bambini ci stavano un po' stretti nel taxi, perchè l'ultimo viaggio che feci con Stefano lo feci in camper e perchè un bambino che ha una sofferenza ha bisogno di una casa dietro e allora io mi sono messa in testa che potesse essere più bello viaggiare in TaxiHome. Arrivare da qualche parte, scoprire un territorio, viaggiare, perchè è il viaggio quello che cambia le cose, conoscere la gente dove ti fermi. Partire, fermarsi, restare, scambiarsi amore e ripartire con la gioia nel cuore.”

Con il progetto “TaxiHome Milano25 – Un Camper per i SuperEroi”, Milano 25 Onlus intende attivare una raccolta fondi che porti all’acquisto di un camper “ACCESSIBILE” e “FRUIBILE” dai bambini/adolescenti con disabilità motorie dovute da patologie oncologiche, e nel quale, così come succede nel Taxi di Milano 25, ci si senta travolti da una dimensione fatata ed incantata, dove ogni desiderio potrebbe avverarsi; una piccola wonderland dove il viaggio diventa condivisione di momenti speciali e magici, indipendentemente dalla meta, che nella maggior parte delle volte, è un ospedale o un centro terapeutico.
Il primo passo verso la realizzazione del "TaxiHome Milano 25"
Per aiutare Zia Caterina nella realizzazione del suo progetto, la Laika ha concesso in comodato d'uso gratuito un camper che verrà utilizzato per "sperimentare", insieme ai SuperEroi di Milano 25, l'esperienza del viaggio su di una casa mobile ed attraverso la quale cogliere le esigenze di "ACCESSIBILITA'" e "FRUIBILITA" necessarie ai bambini/adolescenti con disabilità motorie.

Questa sperimentazione servirà per poter iniziare, nel corso del 2016, lo studio e la progettazione del "TAXIHOME MILANO 25".

Nel riquadro alcune foto di piccoli viaggi fatti a fine 2015 con il camper dato in comodato d'uso dalla Laika tra i quali la visita del Papa a Firenze, il raduno dei camperisti di Amandola, il compleanno di un piccolo SuperEroe al quale Zia Caterina è arrivata con altri bambini speciali a bordo del camper e del suo magico Taxi.

Una Carovana d'amore da Firenze alla Sicilia - Tour Natale 2015
Una carovana d’amore quella di Zia Caterina e i suoi SuperEori… partita da Firenze con il nuovo Taxi e il TaxiHome, il camper concesso per Natale in comodato d’uso gratuito dalla Laika, Zia Caterina ha attraversato l’Italia per raggiungere la Sicilia in un tour d’amore verso i suoi SuperEroi siciliani che ha travolto e coinvolto chiunque abbia avuto la fortuna di incontrarla sul suo tragitto…
e così, in dieci giorni di viaggio Zia Caterina ha percorso l’Italia, attraversato il Tirreno ed un pezzetto di Jonio e ha raggiunto la Sicilia per poi percorrerla in lungo e in largo passando dalla città di Messina accolta dal Sindaco Accorinti, fino ad arrivare a Marsala a casa di SuperKikko per festeggiare il suo ottavo compleanno; all'aereporto di Catania per accogliere l'arrivo di SuperRiccardo di Cassino e festeggiare insieme a lui e alla sua famiglia la guarigione; a Carini dalla famiglia di SuperIvy, la crisalide volata in cielo lo scorso marzo e a cui Zia Caterina ha dedicato il nuovo Taxi; a Cefalù da SuperElycocò; a Mascali a casa di SuperMicky, sino sù sull’Etna per riprendere forza ed energia dal centro della terra dal “magma curativo”…
La carovana di Milano 25 ha colorato le strade della Sicilia e ha ricevuto un’accoglienza unica in ogni città in cui ha fatto sosta…
Il 2 gennaio è stata poi una giornata speciale con Jovanotti che, prima del suo concerto ad Acireale, ha inaugurato il nuovo taxi dedicato a SuperIvy, tagliando il nastro con tutti i SuperEroi presenti e balzando sulle ali del tetto di Ivy's Cab in una celebrazione alla vita che rinasce dalla morte per evolversi in amore sempre più grande ed immenso…
Torna ai contenuti